Studenti ambasciatori all’Onu accreditati come diplomatici

Si è tenuto nella Biblioteca dell’Ites “Barozzi” l’ultimo incontro tra gli accompagnatori, i genitori e gli studenti che hanno partecipato al Programma: Nhsmun 2017. Parliamo del “National High School Model United Nations – Studenti Ambasciatori alle Nazioni Unite”.
Gli studenti sono quindi partiti per New York per la più grande e completa simulazione dei processi diplomatici e dei meccanismi di funzionamento delle Nazioni Unite presso il prestigioso Palazzo di Vetro. E nel viaggio sono come giovani ambasciatori, ufficialmente accreditati e riconosciuti dall’Onu.
In attesa di poter raccontare la loro esperienza, il progetto “Nhsmun” si è articolato in due fasi. Nella prima gli studenti hanno dovuto frequentare un corso di formazione, iniziato a metà novembre presso l’Ites “J. Barozzi”, con lezioni di tre o quattro ore a cadenza settimanale, tenute da docenti universitari e formatori provenienti dal mondo della diplomazia, a metà del quale a ciascuno studente è stato assegnato un paese da rappresentare, che è stato studiato dal punto di vista geografico, economico, politico e sociale e giuridico.
Tra gli argomenti affrontati nel corso degli incontri ci sono stati lo studio delle nozioni fondamentali di geopolitica e di relazioni internazionali, le nozioni basilari che riguardano la storia e il funzionamento delle Nazioni Unite, l’analisi e lo studio dei singoli paesi che ne fanno parte, le competenze linguistiche e tecniche e di comunicazione necessarie per affrontare la simulazione.
Nella seconda parte il progetto culmina nella National high school model United Nations conference, che quest’anno è iniziata il 15 e si concluderà domani, 18 marzo presso il Palazzo di Vetro a New York, coinvolgendo più di 4000 studenti delle più illustri scuole superiori del mondo e durante la quale ogni studente sarà ambasciatore del paese assegnato, lavorerà nelle commissioni di cui fa parte e sarà coinvolto nella redazione di un documento delle Nazione Unite, una Risoluzione, in merito a una tematica Internazionale che verrà in seguito approvata dall’Assemblea Generale.
Il corso e il viaggio sono stati organizzati da Italian Diplomatic Academy (Ida), un ente di alta formazione che offre

programmi di apprendimento di alto livello e di preparazione alle carriere internazionali con relative ed esperienze all’estero a tutti coloro che aspirano ad arricchire le proprie conoscenze e competenze nell’ambito delle attuali relazioni internazionali.

Vai alla pagina del giornale

Archivio news