Indirizzi di studio

Con il nuovo ordinamento gli Istituti Tecnici Economici sono stati riorganizzati in due livelli di studio (primo biennio – secondo triennio) e tre articolazioni (secondo triennio). Nel primo biennio tutti gli studenti frequentano un percorso comune ove si pongono le basi per affrontare il triennio di specializzazione.

Il successivo triennio di specializzazione è scelto, a conclusione del secondo anno, fra i seguenti indirizzi di studio:

  • Amministrazione Finanza e Marketing – A.F.M.
  • Relazioni Internazionali e Marketing- R.I.M.
  • Sistemi Informativi Aziendali – S.I.A.

 Amministrazione Finanza e Marketing

Il profilo dell’articolazione A.F.M. – “Amministrazione Finanza e Marketing” forma esperti in problemi di economia aziendale in grado di partecipare al lavoro organizzato individuale o di gruppo in qualunque tipologia di azienda, in linea con le indicazioni provenienti dal mondo scientifico e dal sistema produttivo. Di seguito una tabella con il quadro orario e le materie insegnate. 

Il tecnico in Amministrazione, Finanza e Marketing ha competenze specifiche nel campo dei macro-fenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali (organizzazione, pianificazione, programmazione, amministrazione, finanza e controllo), degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale.
Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa.

CORSO SERALE AFM – QUADRO ORARIO SETTIMANALE CLICCARE QUI: itinerario_formativo (6)

  Relazioni Internazionali e Marketing

Il profilo dell’articolazione R.I.M. – “Relazioni Internazionali per il Marketing” si caratterizza per il riferimento sia all’ambito della comunicazione aziendale e al marketing con l’utilizzo di tre lingue straniere e appropriate competenze di tecnologia della comunicazione, sia alla collaborazione nella gestione dei rapporti aziendali nazionali ed internazionali.

Il tecnico in “Relazioni Internazionali per il Marketing” per il marketing (indirizzo di Amministrazione, Finanza e Marketing) ha competenze specifiche nel campo dei macro-fenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali (organizzazione, pianificazione, programmazione, amministrazione, finanza e controllo), degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale.
Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa. Di seguito una tabella con il quadro orario e le materie insegnate.

 Sistemi Informativi Aziendali

Il profilo dell’articolazione S.I.A. – “Sistemi Informativi Aziendali” è la risposta moderna alla richiesta da parte delle piccole e medie aziende del territorio di inserirsi nel mercato globale. Esse, infatti, necessitano di operatori completi con forti competenze informatiche in grado sia di padroneggiare la gestione dei loro uffici, sia di utilizzare software applicativo, ma anche, e sempre più, di organizzare ed amministrare reti interne (Web Administrator). Per questo occorre saper utilizzare strumenti per progettazioni multimediali e pagine web (Web Designer), programmare in moderni linguaggi per il web (Web Engineer), progettare sistemi aziendali e non sul web (System Engineer).

Il quadro disciplinare consente allo studente che sceglie l’indirizzo “Sistemi informativi aziendali” di specializzare competenze che, oltre alla dimensione amministrativo-finanziaria tipica dell’indirizzo economico, concorrono alla formazione di una figura professionale in possesso di competenze informatiche di buon livello.

L’alunno è così in grado di realizzare e aggiornare programmi, ha conoscenze in materia di sicurezza informatica, ed hanno spiccate capacità di analisi e collaborazione cioè è in grado di:

  • gestire i processi gestionali sotto il profilo economico, giuridico, contabile;
  • intervenire nei processi di analisi, sviluppo e controllo dei sistemi informativi automatizzati per adeguarli alle esigenze aziendali;
  • creare software applicativo gestionale;
  • utilizzare gli strumenti informatici e di comunicare tramite le nuove tecnologie informatiche e telematiche;
  • effettuare la progettazione e la gestione di siti web.

Di seguito una tabella con il quadro orario e le materie insegnate.